ORIGINE AEROPORTO FRANCESCO CAPPA L’Aeroporto “Francesco Cappa” ha origine negli anni trenta, come aeroporto della Regia Aeronautica. Nel 1936 venne costruita la palazzina Comando che ospitava un gruppo di avieri del reparto manutenzione, dislocato all’interno di un grande hangar in metallo che occupava tutto l’odierno piazzale in cemento oggi utilizzato per la sosta degli aeromobili. Sempre nel 1936 a Casale si sarebbe tenuto un corso per il conseguimento del brevetto di pilota civile con l’addestramento su aerei biposto Caproni CA 100 ed i nuovi Fiat G8. Con l’occasione il campo venne intitolato al caduto Tenente di Vascello Francesco Cappa Comandante di Dirigibile caduto in combattimento aereo nel cielo di Latisana nel novembre 1917. Gli annali della Regia Aeronautica annotano che il 13 aprile 1938 durante il ventennio fascista, sull’aeroporto di Casale si tenne il raduno del 3° Stormo Caccia Terrestri. Tenente di Vascello Francesco Cappa IL DOPOGUERRA DAL DOPOGUERRA ALLA NASCITA DELL’AEROCLUB CASALESE 1952 Finito il 2° conflitto mondiale, l’aeroporto, sede di una formazione di caccia-bombardieri in “picchiata” Junkers JU 87 “Stuka” della Luftwaffe venne abbandonato ed in parte distrutto durante la ritirata dell’esercito tedesco, la recinzione perimetrale venne asportata e venne demolito il grande hangar metallico. Il 27 aprile del 1947 con l'aiuto dell’Aeroclub Casalese, venne organizzato il 1° Raduno Aereo Nazionale dell’Italia liberata. L’aeroporto, nell’immediato dopoguerra, fu gestito dall’Aeronautica Militare Italiana e dal 1952 è base dell’attività aero-didattica e turistica dell’Aeroclub Casalese  che venne intestato ai famosi fratelli aviatori Casalesi Natale, Silvio e Italo Palli (N.S.I. Palli). Natale Palli è il famoso aviatore che assieme a Gabriele D’Annunzio sorvolò Vienna il 9 Agosto 1918 lanciando dei volantini che preannunciavano la fine degli Imperi Centrali. Silvio ed Italo Palli sono stati coraggiosi aviatori caduti durante azioni di guerra.  Junkers JU 87 “Stuka” L’AEROCLUB OGGI SCUOLA DI VOLO I-RF/75 E ATTIVITA’ DI SUPPORTO L'aeroporto F. Cappa si è nel tempo dotato di una centralina di trasmissione dei dati meteorologici, dell'impianto di erogazione combustibile, dell'officina e di due hangar e negli ultimi anni ha svolto un ruolo indispensabile come base dei soccorsi aerei durante le recenti alluvioni. Attualmente aderisce al coordinamento delle associazioni della Protezione Civile del Basso Monferrato ed è utilizzato di continuo dagli elicotteri del 118 Eliambulanza che atterrano per i trasporti al vicino ospedale. Piazzale Aeroporto F. Cappa con Piper PA28
NAVIGATION
SOCIAL
INDIRIZZO
Aeroclub AeCI Casalese ℅ Aeroporto F. Cappa strada Alessandria 15033 - Casale Monferrato (AL)
Gabriele D’Annunzio e Natale Palli nello SVA al decollo per il volo su Vienna - 9 Agosto 1918
Realized  by CondorProject ©2016 WebDesigner  IT
Tank’s by MAGIX ©
info@aeroclubcasale.it Segreteria +39 0142 452 556 CONTATTI INFO Staff Piloti +39 366 267 03 38

ORIGINE

AEROPORTO FRANCESCO CAPPA L’Aeroporto    “Francesco    Cappa”    ha    origine    negli anni      trenta,      come      aeroporto      della      Regia Aeronautica.      Nel      1936      venne      costruita      la palazzina    Comando    che    ospitava    un    gruppo    di avieri      del      reparto      manutenzione,      dislocato all’interno    di    un    grande    hangar    in    metallo    che occupava   tutto   l’odierno   piazzale   in   cemento   oggi utilizzato   per   la   sosta   degli   aeromobili.   Sempre nel   1936   a   Casale   si   sarebbe   tenuto   un   corso   per il   conseguimento   del   brevetto   di   pilota   civile   con l’addestramento   su   aerei   biposto   Caproni   CA   100 ed   i   nuovi   Fiat   G8.   Con   l’occasione   il   campo   venne intitolato   al   caduto   Tenente   di   Vascello   Francesco Cappa     Comandante     di     Dirigibile     caduto     in combattimento    aereo    nel    cielo    di    Latisana    nel novembre       1917.       Gli       annali       della       Regia Aeronautica     annotano     che     il     13     aprile     1938 durante    il    ventennio    fascista,    sull’aeroporto    di Casale   si   tenne   il   raduno   del   3°   Stormo   Caccia Terrestri.

IL DOPOGUERRA

DAL DOPOGUERRA ALLA NASCITA DELL’AEROCLUB CASALESE 1952 Finito   il   2°   conflitto   mondiale,   l’aeroporto,   sede   di una       formazione       di       caccia-bombardieri       in “picchiata”   Junkers   JU   87   “Stuka”   della   Luftwaffe venne   abbandonato   ed   in   parte   distrutto   durante la     ritirata     dell’esercito     tedesco,     la     recinzione perimetrale   venne   asportata   e   venne   demolito   il grande   hangar   metallico.   Il   27   aprile   del   1947   con l'aiuto   dell’Aeroclub   Casalese,   venne   organizzato   il 1°    Raduno    Aereo    Nazionale    dell’Italia    liberata. L’aeroporto,   nell’immediato   dopoguerra,   fu   gestito dall’Aeronautica   Militare   Italiana   e   dal   1952   è   base dell’attività   aero-didattica   e   turistica   dell’Aeroclub Casalese        che    venne    intestato    ai    famosi    fratelli aviatori   Casalesi   Natale,   Silvio   e   Italo   Palli   (N.S.I. Palli). Natale   Palli   è   il   famoso   aviatore   che   assieme   a Gabriele    D’Annunzio    sorvolò    Vienna    il    9    Agosto 1918           lanciando           dei           volantini           che preannunciavano    la    fine    degli    Imperi    Centrali. Silvio   ed   Italo   Palli   sono   stati   coraggiosi   aviatori caduti durante azioni di guerra.

L’AEROCLUB OGGI

SCUOLA DI VOLO I-RF/75 E ATTIVITA’ DI SUPPORTO L'aeroporto   F.   Cappa   si   è   nel   tempo   dotato   di   una centralina   di   trasmissione   dei   dati   meteorologici, dell'impianto        di        erogazione        combustibile, dell'officina   e   di   due   hangar   e   negli   ultimi   anni   ha svolto    un    ruolo    indispensabile    come    base    dei soccorsi      aerei      durante      le      recenti      alluvioni. Attualmente     aderisce     al     coordinamento     delle associazioni    della    Protezione    Civile    del    Basso Monferrato     ed     è     utilizzato     di     continuo     dagli elicotteri   del   118   Eliambulanza   che   atterrano   per   i trasporti al vicino ospedale.

AEROCLUB CENNI

STORICI

STORIA DELL’AEROCLUB CASALESE “NATALE, SILVIO E ITALO PALLI” CASALE MONFERRATO
Realized by CondorProject©2016 Web Designer IT
NAVIGATION
SOCIAL
INDIRIZZO ss31 per Alessandria snc 15033 Casale Monferrato Alessandria ITALIA
CONTATTI Mail: info@aeroclubcasale.it Segreteria: +39 0142 452 556 Staff Piloti: +39 366 207 03 38
Gabriele D’Annunzio e Natale Palli nello SVA al decollo per il volo su Vienna - 9 Agosto 1918
Agosto	2014 Didascalia dal
AEROCLUBCASALE.IT
AEROCLUBCASALE.IT